top of page

In caso di nuova convivenza viene meno l'assegno di mantenimento?

Quante volte accade che dopo una separazione, il coniuge che ha diritto all'assegno instauri una nuova convivenza?

Sono moltissimi i casi come questo.

Ebbene, nel caso analizzato dalla Cass. civ, sez. I, ord., 12 dicembre 2023, n. 34728

è accaduto che il coniuge tenuto a pagare l'assegno abbia fatto causa al coniuge che godeva dell'assegno lamentando il venire meno dei presupposti per continuare a pagare, visto che l'altro coniuge ormai conviveva stabilmente con un nuovo compagno.



Ebbene, la Sentenza stabilisce che In tema di crisi familiare, se durante lo stato di separazione il coniuge avente diritto all'assegno di mantenimento instaura un rapporto di fatto con un nuovo partner, che si traduce in una stabile e continuativa convivenza o, in difetto di coabitazione, in un comune progetto di vita, caratterizzato da assistenza morale e materiale come il matrimonio,

viene meno l'obbligo di assistenza materiale da parte del coniuge separato e quindi il diritto all'assegno.




Avvocati esperti in diritto di famiglia / separazione / divorzi





Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page