BLOG

compensazioni

Compensazioni: maggiori limitazioni, divieti e obblighi

09 Gen 2020, by Lucio Mariani in Area Fiscale

Le compensazioni di crediti d’imposta riguardanti le imposte sui redditi e addizionali, Irap e Iva sono state oggetto di modifica da parte del D.L. 26 ottobre 2019, n. 124, cosiddetto decreto fiscale.

L’art. 3 del Decreto, dopo aver ampliato il numero delle compensazioni di crediti d’imposta che devono essere effettuate presentando il modello F24 attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, ha esteso l’obbligo di preventiva presentazione della dichiarazione da cui emerge il credito per importi superiori a 5.000 euro annui, relativi alle imposte sui redditi e all’IRAP.

Tale novità hanno reso necessario l’intervento dell’Agenzia delle Entrate per fornire alcune linee guida. Con la Risoluzione n. 110/E del 31 dicembre 2019, ha fornito infatti i primi chiarimenti in merito alla presentazione dei modelli F24 contenenti crediti d’imposta utilizzati in compensazione. In particolare l’AdE ha precisato che il modello F24 in questione, potrà essere presentato direttamente dal contribuente o dal sostituto d’imposta attraverso i servizi “F24 web” o “F24 on line”, oppure attraverso un intermediario abilitato.

Attraverso la Risoluzione ha inoltre indicato l’unico caso di non sussistenza dell’obbligo dell’utilizzo del sistema telematico delle Entrate. Questo si avrà unicamente qualora l’esposizione del credito nel modello rappresenti una mera modalità alternativa allo scomputo diretto del credito dal debito d’imposta pagato nello stesso modello F24.

L’Agenzia delle Entrate ha infine ribadito la sussistenza dell’obbligo di presentazione telematica degli F24 “a saldo zero”.

L’Agenzia delle Entrate ha inoltre emanato, in allegato alla Risoluzione, la Tabella dei codici tributo da inserire negli F24 per l’utilizzo in compensazione dei crediti d’imposta. La compensazione potrà avvenire a partire dal decimo giorno successivo a quello della corretta presentazione all’Agenzia delle Entrate della dichiarazione da cui emerge il credito.

Articolo redatto dalla collaborazione della Dott.ssa Chiara Servidio

Compensazioni: maggiori limitazioni, divieti e obblighi

by Lucio Mariani time to read: 1 min
0